Il quaderno dell’agronomo: la spollonatura 2015

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Siamo in primavera inoltrata, sono sempre con mio padre Claudio per eseguire un’operazione molto importante in questa fase di ripresa vegetativa della pianta, ovvero la spollonatura.Tale pratica viene effettuata in questo periodo dell’anno, dopo che la pianta ha ripreso la sua attività di vegetazione (già avanzata) e consente di rimuovere i cosiddetti succhioni o polloni che nascono nel tronco dove …

Il quaderno dell’agronomo: la potatura

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Il nostro vino di Trebbiano Spoletino giace a riposo in un serbatoio della nostra cantina, ma adesso è ora di iniziare la potatura e preparare la vite per la vendemmia del prossimo anno. La potatura è la fase più delicata, dove si pongono le basi per un buon raccolto. Nella passata vendemmia si è optato una forma di allevamento della …

Il quaderno dell’agronomo: legatura dei paletti tutori

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Ottobre 2010. La vendemmia è terminata da un po’, il mosto si sta trasformando in vino e siamo tutti in ansia per assaggiare la nuova creazione di quest’anno, il Rosè. Nel frattempo dato che in cantina c’è un po’ di respiro, siamo andati nel vigneto a fissare i paletti tutori. La pratica seguente alla disposizione dei paletti tutori è quella …

Il quaderno dell’agronomo: i paletti tutori

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Settembre 2010. Dopo due giorni di duro lavoro in cantina, passato a spostare scatole di vino, è tempo di ritornare nel nostro vigneto di Trebbiano Spoletino (fa pure rima!). A parte gli scherzi, ora descriverò brevemente quello che è stato fatto in questo periodo pre-vendemmia. Successivamente alla disposizione del primo filo, posto ad 1 m di altezza, sono stati posizionati …

Il quaderno dell’agronomo: la disposizione dei fili

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

E’ passato un sacco di tempo dall’ultimo post sulle pratiche agronomiche, nel frattempo abbiamo raccontato le nostre emozioni di Capodanno di…Vino, del Vinitaly e di Spoleto Tipica, ma finalmente è arrivata l’ora di rimettere mano al nostro vigneto. L’operazione in questione è la disposizione dei fili, ossia una pratica che va eseguita soltanto dopo aver posizionato tutti i pali, pertanto …

Il quaderno dell’agronomo: la palificazione

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Sono passati alcuni mesi dalla messa a dimora delle nostre barbatelle di Trebbiano Spoletino, ed ora è arrivato il momento di dare forma al nostro vigneto. Questa volta, la lezione di agronomia la faccio io personalmente, limitandomi soltanto a descrivere ciò che è stato fatto ed impiegato per il nostro Trebbiano Spoletino. La seconda fase, necessaria per la realizzazione di …

Il quaderno dell’agronomo: messa a dimora

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Anche questa volta, la lezione di agronomia è di Renzo… Francesco Contemporaneamente allo squadro, i tecnici specializzati  devono effettuare  il taglio delle radici delle barbatelle. Il taglio è necessario per la messa a dimora delle piantine, è viene eseguito da un operatore che, con particolari forbici, accorcia le radici fino che devono essere di una lunghezza compresa tra i 3 …

Il quaderno dell’agronomo: lo squadro

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

Sul tema dello squadro non posso che farmi da parte e lasciare parlare Renzo, l’agronomo… Francesco Nella realizzazione di un nuovo vigneto, la disposizione e l’orientamento dei filari, sono a dir poco fondamentali. La fase dello squadro, che racchiude in sé tutte le operazioni geometriche e di picchettamento, dovrebbe essere eseguita solamente da un agronomo e da tecnici che lui …

Il quaderno dell’agronomo: l’erpicatura

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

La preparazione del terreno Vedete che terreno morbido e friabile? Beh, non lo abbiamo trovato proprio così quando lo abbiamo scelto per il nostro Trebbiano Spoletino. Come sempre per raggiungere il nostro scopo, ovvero preparare un letto piano per disporre le barbatelle in filari ordinati, ci siamo affidati alla tecnica e all’esperienza di Renzo, il nostro agronomo. Renzo ha addirittura …

Il quaderno dell’agronomo: la barbatella

Francesco Campanella Blog, Il quaderno dell'agronomo

La barbatella di Trebbiano Spoletino La barbatella è una piantina, o meglio talea di vite di un anno circa, che ha messo le barbe ed è pronta per essere interrata. La lunghezza della barbatella  va da un minimo di 40 fino ad un massimo di 45 cm circa. La struttura della barbatella è costituita da un portainnesto americano resistente alla …